Garden tourist

Exploring garden design culture (Italian/English)
Citroen_DSuper5_Vert_photo_citroen.page.tl

(+ English) Mi sa che qualcosa si è incastrato nel motore. Almeno credo. A un tratto la mia Citroën che di solito scivola via silenziosa prende a fare un ticchettio violento, come di un’ala che frulla sotto il cofano. Sono perplesso. Rallento, mi porto sotto i…

Parc André-Citroën

Bibliothèque François Mitterand garden

Le sale di lettura della biblioteca hanno una parete di vetro, oltre la quale si possono ammirare i tronchi snelli dei pini silvestri. Adoro osservare la loro corteccia che si offre in cialde invitanti, che sfuma sul rosso verso la cima. Non sono l’unico: i…

Il giardino della Biblioteca François Mitterrand

2

Commenti

Jardin du Musée Rodin, Paris

Pensavi che portarmi al Musée Rodin con questo tempo avrebbe reso tutto più facile? Quel tuo modo di non rivelarti mai, di lasciar parlare per te l’arte e le strade di Parigi durante le nostre passeggiate era come il cielo di questo pomeriggio, sul punto…

Jardin du Musée Rodin

9

Commenti

Garden-to-Go-Snow_Smithsonian_Gardens

Una buona notizia per quelli che, come me, si crucciano perché il primo mese dell’anno se n’è già andato: secondo il calendario cinese, il 2014 comincia oggi! Sotto, allora: Una seconda possibilità non capita tutti i giorni! Per creare la visual board suggerita da Beatrice e avere…

Garden-to-go

6

Commenti

Giardini_Botanici_Hanbury_acqua.jpg

(+ English) Non si parlavano, non direttamente, perlomeno. Il loro linguaggio era fatto di passi che si rispondevano leggeri sul selciato. Quando l’una deviava, attratta da un colore nuovo fra gli arbusti accanto al sentiero, l’altra aspettava, intrecciando assorta fra le dita nodose il primo…

People&Gardens #1

7

Commenti

25a ora bw

L’uomo e il cane scendono una cascata di gradini fino al giardino del Carl Schurz Park. Un quadrato di ringhiera nera racchiude due file di alberi di gingko, dalle foglie simili a ventagli giapponesi. Gli anziani si godono la bella giornata, seduti sulle panchine allineate ai bordi del parco; alcuni gettano briciole di pane agli uccelli, altri leggono il Post mangiando knish. Donne di colore spingono passeggini di plastica con dentro bimbi bianchi. I massi irregolari sparsi sul declivio che circonda il giardino sono diventati segnali di confine, scarabocchiati con la vernice spray: MIKO+LIZ; 84 BOYS; AVVENTURIERI DEL CREPUSCOLO; SMITH IL GIUSTO.

David Benioff, La 25a ora.

Menton_Serre_de_la_Madone_Perfect_palette.jpg

(+ English) L’idea era di riprendere da dove mi ero interrotta, tornare alla scorsa estate. Quando avevo pubblicato una piccola galleria di immagini prese dai blogger che erano già stati a Menton, incapace di esprimere a parole il desiderio e la stanchezza con cui sarei…

Gennaio è un po’ come settembre

3

Commenti

Monza_Villa_Reale_little_butterfly

Che bello ricominciare a leggervi, dopo una pausa un po’ forzata e un po’ voluta, durata mesi. Rimandavo, col timore di non essere la sola ad aver preso il largo… e invece. Eccovi tutti qua attorno, limpidi e misteriosi come i mille protagonisti dei Victorian &…

You’re looking good!

13

Commenti

Welcome-dog-at-the-door_gardentourist

Di solito succede il contrario. Ti presenti all’appuntamento riconoscente e pieno di aspettative, la porta si apre e… scopri di essere solo un invitato fra i tanti. E invece stavolta si trattava proprio di me: ero attesa – proprio io, come gardentourist! – con un…

Chi semina… accoglie. Orto e giardino a Oggebbio (VB)

8

Commenti

Black and White ball, Truman Capote

(+ English) Fra una settimana, il 23 maggio, si aprirà la seconda edizione del festival degli orti di Monza.  Il programma promette tanti incontri, laboratori e lezioni su orto, aromatiche e vita sostenibile, ma la parte che mi interessa di più è quella dei giardini…

Coltiviamo la città?

2

Commenti

Sempre aperto

(+ English) Succede perché ti senti al sicuro. O forse perché, quando ti trovi davanti qualcuno per la prima volta, segui quella dannata pulsione a rompere subito il ghiaccio – un ghiaccio che faresti meglio a far sciogliere lentamente, lasciando che siano il tempo e gli…

Le formule giuste per rompere il ghiaccio – how to make friends

Novacella_Giardino_Gardentourist (5)

(In English below) Ripenso al giardino dell’abbazia dei Canonici Regolari Agostiniani di Novacella, in Alto Adige. Protetto dalle mura del monastero e da una cortina di filari di vite, sembra una piccola oasi. Eppure è tornato a occupare i luoghi di un tempo solo di recente,…

A blueprint

6

Commenti

The door or the botanical garden of Skrudur, Iceland. Photo by fallegt, via wp

(In English below) Faccio subito outing: la recente moda dell’orto mi tedia. Spesso mi chiedo cosa ne pensi chi ha sempre allevato zucchine e rapanelli senza tanti slogan e fiere dedicate. Anche il Premio internazionale Carlo Scarpa per il giardino del 2013 ha eletto un orto,…

Skrúður – Skrudur, Islanda

Rain boots

Piove anche lì? Bello, vero? Oggi mi tornano in mente solo le volte in cui una pioggia così l’ho presa in viaggio, che quando sei contento gliele canti facendola più di quello che è, e quando proprio non va ti compiaci di poter dire “tutto…

L’ombrello rosso geranio

3

Commenti

Nest hair

Ho sempre glissato su una distinzione che, da un punto di vista metodologico, avrei dovuto fare fin dal principio. Quella fra giardino e parco. Mi sono anche tenuta alla larga dal concetto di paesaggio. Non credo che, per questo, qualcuno potrebbe mettermi il broncio –…

Gli uomini sanno fare tutto tranne i nidi degli uccelli

4

Commenti

Giardini di Compton's House

(English text at the bottom) L’istinto o un’analisi delle potenzialità espressive del soggetto vi hanno portato lì, dove vi trovate. Il calore del sole vi accarezza le spalle, e provate l’ebbrezza innocente delle conquiste senza vittime, con un solo vincitore – voi con il vostro…

Compton House: the photographer’s idyll

Jardin Majorelle

Il Jardin Majorelle è un enigma, per me. Funziona benché le piante che lo compongono siano tutt’altro che ospitali. È eccentrico ed accogliente. Polveroso e brillante. Custodisce l’eleganza della cultura berbera e quella di Yves Saint Laurent. Ecco il mio modo di dire grazie per…

Jardin Majorelle

4

Commenti

Per Ian, che preferisce i biscotti.

La mia prima reazione al premio è stata di dispetto – doppio, perché chi me l’ha assegnato sicuramente sapeva di farmene uno, assegnandomelo. Perché la minima gentilezza nei miei confronti mi mette all’angolo e tira fuori la mia faccia da schiaffi. In pratica ringrazio di…

Thank you!

10

Commenti

Giuseppe Penone a Venaria Reale

Oggi proveremo a smagliare un po’ le categorie di spazio e tempo. Da bambina passavo interi pomeriggi a fantasticare: il pavimento della stanza spariva pezzo per pezzo, dal tetto alla cantina la casa si smontava ed io sprofondavo con lei per tre piani fino ad…

Cascina Medici e Tempio di Diana: un esperimento

5

Commenti

Venaria Reale

I’m back – this blog should be renamed “Gardentourist despite all”. Having no time to write, the past few days I kept nevertheless enjoying reading: many of you are able to use that “despite all” to compose masterpieces – no kidding. I should definitely learn…

A walk through the past, part I – Potager Royal

passi di tango

(go to the English text – versione inglese con foto) Era forse destino, con un’immagine di apertura così, che questo post rompesse le righe e tornasse per un attimo in cima a tutti gli altri. Non perché sia il migliore, tutt’altro: ha avuto la ventura…

Promenade au Potager Royal

6

Commenti

Hanami, anyway!

(with English text) Ispirata dai post che nelle ultime settimane tappezzano di petali il mio reader,  ieri sera ho fatto un po’ di hanami. Pazienza se la pianura padana è lontana anni luce dal Giappone: un fiore è un fiore, e comunque io sono io……

Ideogramma cercasi per sakura di seconda mano

27

Commenti

Damsgård Country Mansion

(with English abstract) Rapida gita fuoriporta per raggiungere un posto in cui piove otto giorni su sette. Avevo bisogno di prendere un po’ di aria, perché le ricerche su un giardino barocco visitato un paio di settimane fa stanno acquistando una portata da tesi di…

Bergen: rococò design a Damsgård

6

Commenti

Labrador playing on the grass

Il labrador color miele caracolla lungo il pendio nella mattina uggiosa… la padrona è rimasta indietro, la giacca aperta… forsizie giallo segnaletico dappertutto… sagomate a palla, o che esplodono a fontana, isolate, a gruppi… e ancora esili fusti appena interrati e già pieni di fiori……

Prime impressioni

4

Commenti

I fratelli Capek

  Karel Čapek fu giardiniere per diletto – suo e nostro, di lettori. L’anno del giardiniere raccoglie gli articoli che il giornalista e scrittore Ceco pubblicò sul quotidiano Lidové Noviny attorno al 1930, riordinati mese per mese e illustrati dal fratello Josef, di tre anni più grande. Animati dalla…

A proposito di Karel e Josef Čapek

2

Commenti

Josef Čapek, illustrazione a p.128

Noi giardinieri viviamo, in un certo senso, nel futuro; se ci fioriscono le rose, pensiamo che l’anno prossimo ci fioriranno ancora meglio; e che, tra una decina di anni, quel piccolo abete sarà un albero – se solo quei dieci anni fossero già alle mie…

A proposito di giardinieri #3

01

Commento

Josef Čapek, illustrazione a p.109

Il vero giardiniere non è una persona che coltiva i fiori; è un uomo che coltiva il terreno. È una creatura che sprofonda nella terra e lascia vedere a noi, fannulloni ficcanaso, solo quello che sta in alto. […] Se arrivasse nel Giardino dell’Eden, annuserebbe…

A proposito di giardinieri #2

Josef Čapek, illustrazione a p.34

I giardini si possono creare in diversi modi; il migliore è assumere a questo scopo un giardiniere. Il giardiniere vi pianta ogni genere di bastoncini, verghe e scopette, e dice che sono aceri, biancospini, sambuchi, alberi ad alto fusto, alberi a medio fusto e altre…

A proposito di giardinieri #1

Chinese garden Zurich

(English text at the bottom) Ma il tuo giardino, dov’è? Ogni blog risponde in modo differente – anche se non parla di giardini: ciascuno di noi coltiva un’idea, cerca di darle forma, di condividerla. I giardini son “figura” di molte attività culturali non direttamente legate al…

Mais ton jardin à toi, où est-t-il?

01

Commento

Il Palazzo del Governatorato con lo stemma papale di Giovanni Paolo II (Fonte: Carthopedia.it)

La vista dalle finestre del Palazzo del Governatorato è, per certi versi, un pugno nello stomaco. Comprensibile che abbiano tutti fretta di mettersi al lavoro per eliminare ogni traccia degli ultimi eventi. Un drappello di Giardinieri Vaticani è riunito davanti all’aiuola centrale, indeciso sul da…

Alba del 14 marzo 2013, Città del Vaticano

7

Commenti

Schloss Ambras @ Innsbruck, Austria

La prima volta che ho ascoltato un cd di George Benson sono rimasta in attesa, chiedendomi quando sarebbe arrivata la chitarra. Benché credessi di avere qualche esperienza in fatto di musica, non avevo mai fatto davvero caso al jazz. Ricordo di essermi sentita una completa…

Ritorno ad Ambras

3

Commenti

Le striature scendono lungo i fianchi  in un modo che mi fa sempre pensare alla geografia. Sul lato ovest, due ampie porzioni del continente “Cat-back”, come due Indie che dalla schiena scura incontrano il bianco, che è l’Oceano Indiano. Sul lato est vi è una…

12/12 Pussies in the garden

Mi ha sempre deliziato guardare ed alimentare il fuoco fatto in giardino con i cumuli di frasche. Mi dà la stessa soddisfazione anche ora che sono vecchia. E’ un modo pulito, ordinato e soddisfacente di sbarazzarsi di tutti i rifiuti che derivano da un giardino…

11/12 Various amusements

[...] c’è un fungo capitale su cui non si può sbagliare se si seguono attentamente le mie istruzioni. E’ il Cantarello. Non cresce nel prato o negli spazi  aperti ma si trova lì vicino, accanto al bosco. Cresce generalmente sotto le querce, in luoghi freschi…

10/12 Adventures on the lawn

Dovreste avere, se possibile, una pianta o due di Phlox divaricata con le sue masse di fiori blu pallido-lilla, e uno o due dei piccoli Iris che fioriscono in maggio; il più bello è l’Iris pumila [che ha dato origine agli ibridi nani di Iris…

9/12 Flowers for your garden

 Se metti un dolce sul pavimento e lo guardi dall’alto, in modo da vederne il lato superiore e nessuno dei lati, lo vedi in planimetria; se lo porti all’altezza dei tuoi occhi, lo vedi in prospetto; se lo tagli a metà, ciascuna delle superfici tagliate…

8/12 My first garden

2

Commenti

Ogni tanto arriva il tuo compleanno. Ti consiglio di rispondere, la prossima volta che qualcuno ti chiede “che cosa vorresti in regalo?”: “Grazie, mi piacerebbe il Flowers of the Field di Johns”. […] Puoi imparare sui fiori da giardino dai fiori di campo che trovi…

7/12 Botany

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 84 follower