Floriade_2012_Gardentourist.wordpress

Bambini e giardini: la visione di Gertrude Jekyll

3 commenti
the acanthus thorn / la spina di acanto

Children_garden_Gertrude_Jekyll

Gertrude Jekyll è stata una grande artista, progettista e teorica del giardino e del giardinaggio vissuta a cavallo del diciannovesimo secolo (1843 – 1932), che ha rinnovato, sperimentato e divulgato la materia con un’inesauribile, lucida passione.

I suoi testi Bosco e Giardino (1899) e Colour schemes for the flower garden (1908) sono ancora validi punti di riferimento per studiosi e appassionati. Ma c’è un libro che credo non sia mai stato tradotto in italiano e che vorrei farvi conoscere proprio oggi, in occasione della festa della donna.

Si tratta di Children and Gardens, del 1908. Bambini e Giardini: un testo dedicato ai più piccoli, che viene generalmente considerato “minore” all’interno della sua produzione. Eppure basta cominciare a leggerlo per capire che si tratta di un’ opera a cui doveva attribuire senz’altro grande importanza, nella quale Gertrude torna bambina per accompagnare il lettore – grande o piccolo – alla scoperta della magia del giardino.

Leggerlo emoziona. Trasmette fiducia, voglia di sperimentare e condividere, di imparare a fare con le mani e con la testa. Quale augurio migliore per oggi?

Nell’arco della giornata posterò un brano da ciascun capitolo del libro. Ho tradotto in italiano con ottimismo e qualche licenza (dovuta ai limiti miei, non certo suoi…): correzioni e suggerimenti sono benaccetti, grazie in anticipo!

Children_and_gardens_Gertrude_Jekyll

 Il libro è scaricabile integralmente dall’indirizzo (che, per inciso, è una miniera d’oro)    http://www.biodiversitylibrary.org/item/90239#page/19/mode/1up

Pubblicato da

Rather than writing about what I know, I prefer to write to know ... the same goes for reading. Anziché scrivere di ciò che conosco, preferisco scrivere per conoscere... lo stesso vale per la lettura.

3 thoughts on “Bambini e giardini: la visione di Gertrude Jekyll”

  1. Valerio ha detto:

    E chi lo conosceva questo testo di Gertrude Jekyll?!?!?
    Che scoperta immensa. Troppe opere importanti non sono mai state tradotte in italiano… me lo scarico subito.
    GRAZIE !

  2. I have had the pleasure of visiting a Gertrude Jekyll garden in Woodbury Connecticut, which was designed for an Episcopal rectory (where the first minister in CT lived). It is simply designed, more to enhance the unique beauty of the flowers themselves, rather than the topography…stunningly beautiful!

Your opinion?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...