Josef Čapek, illustrazione a p.128

A proposito di giardinieri #3

1 commento
quotes / citazioni
Ancora Vácrátót, ancora al lavoro...

Ancora Vácrátót, ancora al lavoro…

Noi giardinieri viviamo, in un certo senso, nel futuro; se ci fioriscono le rose, pensiamo che l’anno prossimo ci fioriranno ancora meglio; e che, tra una decina di anni, quel piccolo abete sarà un albero – se solo quei dieci anni fossero già alle mie spalle! Vorrei già vedere come saranno quelle piccole betulle tra cinquanta anni. Il giusto, il meglio è davanti a noi. Ogni anno in più aggiunge crescita e bellezza.

Karel Capek, L’anno del giardiniere, Sellerio Editore, Palermo 2008, p. 191.

Pubblicato da

Rather than writing about what I know, I prefer to write to know ... the same goes for reading. Anziché scrivere di ciò che conosco, preferisco scrivere per conoscere... lo stesso vale per la lettura.

One thought on “A proposito di giardinieri #3”

  1. Piantare un albero non è tracciare un cerchietto su un pezzo di carta ma lanciare un messaggio nel futuro: quanti progettisti del verde che dovrebbero leggere Capek!

Your opinion?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...