Schloss_Benrath_2009_(Farbanpassung) By selbst, via Wikimedia Commons

La linea di Benrath – The Benrath line

10 commenti
parks / parchi

(with English text) I tram mi spiazzano con quella loro fiducia cieca nei binari e nelle precedenze, non ci sono abituata.
L’ho intravista per un istante, poi tutto ha preso a vorticare. Le fronde degli alberi l’hanno inghiottita mentre cercavo un appiglio. Nessun altro si era alzato, sapendo della curva. Sarà stato il suo colore, quel rosa antico che associo alla confetteria migliore della mia città, o quel suo apparire e ritrarsi come se sbirciasse dalle quinte di un palcoscenico, non so. Quando sono scesa alla prima fermata, ero impaziente come a un appuntamento.

La villa di delizie rococò del Principe Elettore Carl Theodor, nota come “il castello di Benrath”, è stata costruita dall’architetto Nicolas de Pigage nel diciottesimo secolo. Il suo parco, di oltre sessanta ettari, è un luogo davvero ben tenuto, molto amato e vissuto dai cittadini.

Il castello e il parco di Benrath si raggiungono con il tram 701 e U74 dal centro di Düsseldorf.

Lungo Benrath passa per convenzione anche un’altra linea, il confine linguistico fra basso e alto tedesco che ha preso forma attorno al Quinto secolo, detta linea maken-machen.

Questo slideshow richiede JavaScript.

That blind trust in rails and rights of way – trams astonish me, definitely.
I caught a glimpse of it for a moment, then everything began to swirl. The foliage closed again on its old body while I was looking for a handhold. No one else had stood up, knowing about that curve. May it be its color, that dusty rose that reminds me the best confectionery of my city, or its peeping out as from a backstage, I don’t know. When I got off at the first stop, I felt like I was looking forward to an appointment.

The Benrath castle is a rococò maison de plaisance built by the architect Nicolas de Pigage for the Prince Elector Carl Theodor in the eighteenth century. Its park, of more than sixty acres, is really well kept, and very loved and lived by people.

The castle of Benrath can be reached by tram 701 and U74 from the center of Düsseldorf.

Along Benrath passes, by convention, too, the language border between low and high German that took shape around the fifth century, called the maken-machen line.

Pubblicato da

Rather than writing about what I know, I prefer to write to know ... the same goes for reading. Anziché scrivere di ciò che conosco, preferisco scrivere per conoscere... lo stesso vale per la lettura.

10 thoughts on “La linea di Benrath – The Benrath line”

    • … bella l’immagine di una lingua in attesa di venir ascoltata e scoperta, come se fosse nell’aria da secoli… e il posto mi sembra perfetto per custodirla! Ciao!

  1. Che foto favolose! Hanno tutte una profondità incredibile! Sembra quasi di poter entrare e passeggiare nel viale tra gli alberi🙂

    • Centri il punto: è proprio un posto che guida il passo lungo i viali, attorno alle vasche, e che offre sempre una confortevole panchina di legno per sostare all’ombra. Ho omesso gli scatti delle zone meno luminose (ma non meno stimolanti, dal vero), presto potrai vedere, se vuoi, quelli delle aree più colorate…🙂 Ciao Lali!

Your opinion?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...