Bibliothèque François Mitterand garden

Il giardino della Biblioteca François Mitterrand

4 commenti
gardens / giardini

Questo slideshow richiede JavaScript.

Le sale di lettura della biblioteca hanno una parete di vetro, oltre la quale si possono ammirare i tronchi snelli dei pini silvestri. Adoro osservare la loro corteccia che si offre in cialde invitanti, che sfuma sul rosso verso la cima. Non sono l’unico: i posti affacciati sul giardino sono i più ambiti, e obbligano a una levataccia ogni mattina. Da lì è possibile traguardare le chiome con lo sguardo, immaginarsi nel folto di una foresta dimenticando per un istante che è lei, invece, a trovarsi nel cuore dell’edificio progettato da Dominique Perrault e inaugurato nel dicembre 1996. La Bibliothèque nationale de France si trova sulla rive gauche della Senna: quattro torri di vetro disegnate come libri aperti sul cortile centrale, inaccessibile.

Bibliothèque nationale de France F. Mitterrand, 13 quai François-Mauriac, Paris

Pubblicato da

Rather than writing about what I know, I prefer to write to know ... the same goes for reading. Anziché scrivere di ciò che conosco, preferisco scrivere per conoscere... lo stesso vale per la lettura.

4 thoughts on “Il giardino della Biblioteca François Mitterrand”

  1. A me è piaciuto questo edificio. Scendevano poche gocce di pioggia ma non sono scivolato… non sono però riuscito ad entrare nemmeno in biblioteca: troppa ressa! Però dall’alto i pini silvestri erano bellissimi.

    • Vero: è bello poter osservare le chiome dall’alto, così da vicino… personalmente mi restano dei dubbi sul tenere separati alberi e utenti della biblioteca: lo trovo un po’ frustrante (forse perché non sono un architetto… e nemmeno un albero!). Un’altra cosa che mi lascia perplessa sono le siepi in vaso, sulle passerelle di legno: anche loro sono “ingabbiate”, ciascuna nella propria griglia saldata al contenitore. Dev’essere il leitmotiv del disegno complessivo… un sillogismo tipo
      le biblioteche custodiscono carta
      la carta viene dagli alberi
      le biblioteche custodiscono alberi
      Comunque è piaciuto molto anche a me. Quanto spazio!
      Ciao!

  2. Francesco ha detto:

    Ho trovato molto bello questo giardino così selvaggio ma naturale tra tanto razionalismo e tanta ortogonalita’. Il respiro di una natura viva ed irregolare tra tanto razionalismo astratto e Cartesiano. Contrasto affascinante che spinge alla riflessione….

    • Grazie per avermi riportata qui con il tuo commento e per la tua lettura che, anziché cercare di risolvere il contrasto, individua in esso il punto di forza di questo giardino.

Your opinion?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...