La petite maison_tallermUse.jpg (1)

La petite maison

2 commenti
gardens / giardini

Che male c’è a farsi conquistare da un’idea, a rincorrerla fino a perdersi nel suo magnifico labirinto, se per un istante tutto sembrerà perfetto? Ripenso a PETITE MAISON, l’installazione vista lo scorso aprile a Villa Borromeo Visconti Litta di Lainate, ispirata al testo (1763) di Jean-François de Bastide.

La petite maison_tallermUse.jpg (5)
Un giardino in scatola, che misura esattamente quanto il padiglione che lo accoglie. Un giardino assoluto, inaccessibile e al tempo stesso spalancato alla vista, fatto di una struttura in legno che vuole richiamare i casini di campagna di moda fra l’aristocrazia parigina all’epoca della pubblicazione del libro, una distesa di piante acquatiche e una strana giostra di casette-nido sospese a mezz’aria dalle quali proviene una voce narrante confusa fra belati, ululati e altri versi di animali.

La petite maison_tallermUse.jpg (2)
Le Mélite contemporanee non badano alla fragilità del legno delle cassette da frutta, o alla dubbia tenuta di una struttura affidata a semplici nodi. La loro immaginazione si accende appena ricordano che il parco storico di Villa Litta, che ha ospitato il festival dedicato alla natura per il quale questa installazione è stata concepita, è stato davvero un luogo di villeggiatura per altri Marchesi di Trémicour. Il loro senso critico si posa fra le ninfee chiamate a rappresentare la purezza della virtù, lasciandole libere di giocare con la possibilità di cedere a vizi dall’apparenza così innocente…

E bravo Manolo!

Pubblicato da

Rather than writing about what I know, I prefer to write to know ... the same goes for reading. Anziché scrivere di ciò che conosco, preferisco scrivere per conoscere... lo stesso vale per la lettura.

2 thoughts on “La petite maison”

    • Tonnanti? Ah, perché le ha fatte Manolo “superman” (lettocomèscritto)!! ;-D
      Si, mi è piaciuto il carillon bestiale, un po’ come quelli per i neonati… ma in salsa peccatorum!

Your opinion?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...